WINDSURF SEBINO

UN PO' DI STORIA

Diversamente dalle varie paure ingiustificate ("i mulinelli nel lago, le correnti, i pesci pericolosi e le alghe che ti tirano giù"), risulta essere uno tra gli sport più sicuri, garantendo una longevità sportiva a chi lo pratica, che non ha riscontri in molti altri sport. La presenza dei windsurfisti sul lago è ormai vista dalla popolazione come parte integrante del paesaggio, contribuendo a colorarne le sponde, ormai in quasi tutti i mesi dell'anno.

Nel nostro lago il Windsurf approda attorno alla metà degli anni settanta, con i tavoloni da 4 metri, boma in legno e alberi in alluminio: attrezzature che nulla hanno a vedere con quelle moderne in carbonio, kevlar e vele da wordcup.
L’ANSAL di Lovere tiene a battesimo parecchi dei nostri vecchi surfisti.
Quasi in contemporanea, inizia a prendere vita un corposo gruppo nella zona della vecchia strada dismessa tra Vello e Toline, che verrà poi trasferito alla chiusura definitiva della strada, sempre sulla stessa, ma ormai ciclopedonale, in località “punta delle croci bresciane” o Madonnina, per dare poi i natali alla ass. AWTsd, che per anni organizzerà manifestazioni e gare di livello nazionale e internazionale.
Nasce in contemporanea l’SCB sd che ha sede nella sponda bergamasca in località Solto Collina, con caratteristiche; vista la collocazione in una zona meno ventosa, di utilizzo di tavole e vele race o slalom.
Altri capisaldi di recente costituzione sono rappresentato dalla scuola windsurf del club Sportaction situata nei pressi del SCB sd sempre sulla sponda bergamasca e dalla sezione wndsurf del circolo velico ANS Sulzano.

CONTATTI

  in orario diurno
Beppe
  Messaggio SMS
  +39 346 6080535
  beppe.pizza@tiscali.it

  in orario serale
Francesco
  Messaggio SMS
  +39 338 9149753
  glofra2009@gmail.com