A.W.T. Toline S.D.

Storia delle Associazioni sebine

Nel nostro lago il Windsurf approda attorno alla metà degli anni settanta, con i tavoloni da 4 metri, boma in legno e alberi in alluminio: attrezzature che nulla hanno a vedere con quelle moderne in carbonio, kevlar e vele da wordcup.
L’ANSAL di Lovere tiene a battesimo parecchi dei nostri vecchi surfisti.
Quasi in contemporanea, inizia a prendere vita un corposo gruppo nella zona della vecchia strada dismessa tra Vello e Toline, che verrà poi trasferito alla chiusura definitiva della strada, sempre sulla stessa, ma ormai ciclopedonale, in località “punta delle croci bresciane” o Madonnina, per dare poi i natali alla ass. AWTsd, che per anni organizzerà manifestazioni e gare di livello nazionale e internazionale.
Nasce in contemporanea l’SCB sd che ha sede nella sponda bergamasca in località Solto Collina, con caratteristiche; vista la collocazione in una zona meno ventosa, di utilizzo di tavole e vele race o slalom.
Altri capisaldi di recente costituzione sono rappresentato dalla scuola windsurf del club Sportaction situata nei pressi del SCB sd sempre sulla sponda bergamasca e dalla sezione wndsurf del circolo velico ANS Sulzano.

Perchè Windsurf?

  • divertente
  • sport sano
  • praticato all'aria aperta
  • senza l'ausilio di motori
  • nel pieno rispetto dell'ambiente
  • adatto ad ogni età

Windsurf sul lago d'Iseo

Sport in sicurezza

Diversamente dalle varie paure ingiustificate ("i mulinelli nel lago, le correnti, i pesci pericolosi e le alghe che ti tirano giù"), risulta essere uno tra gli sport più sicuri, garantendo una longevità sportiva a chi lo pratica, che non ha riscontri in molti altri sport.
La presenza dei windsurfisti sul lago è ormai vista dalla popolazione come parte integrante del paesaggio, contribuendo a colorarne le sponde, ormai in quasi tutti i mesi dell'anno.

I nostri venti

I venti dominanti sono òl vèt e l'ora, si tratta di due venti termici che soffiano rispettivamente uno mattiniero da nord e l'altro pomeridiano da sud. In questi casi, col vento da sud si esce nella zona di Vello-toline, partendo con l'attrezzatura su carrellino dalla ciclopedonale omonima, oppure attraversando il lago partendo dalla località Grè: dai circoli SCB (parcheggio solo soci, uscita pubblica a sud) o da Sportaction (solo soci). Con il vento da nord, l'uscita si effettua al Corno, all'uscita sud della galleria tra Tavernola e Predore.
Altri fenomeni di tipo ventoso possono presentarsi anche in presenza di temporali o altre perturbazioni meteorologiche, in questi casi esistono varie altre località in cui è possibile uscire, tra cui il ristorante La Sirena o ai Carabinieri a Tavernola, oppure ai platani ad ISeo. In rari casi, sono state fatte uscite con temporale anche dal lido Sassabanek ad Iseo, da piazzale Marconi o palazzo Tadini a Lovere, dal lido di Castro, al faro di Portirone, al lido Cocca in zona Eurovil.

Atleti di alto profilo

Atleti anche importanti a livello internazionale hanno mosso le loro prime planate sul nostro lago, Jesse Dossi, che negli anni ottanta venne riconosciuto a livello internazionale come uno dei maggiori promotori del freestyle moderno.
Mattia Fabrizi che tuttora gareggia a livello mondiale, avendo già conseguito titoli come europeo juniores, italiano juniores e italiano assoluto di freestyle e tanti altri che hanno dato lustro al nostro sport e al nostro lago.